vino

Vai ai contenuti

Menu principale:


"Vititcoltori per passione dal 1950"


   La nostra è una storia rurale partita dal dopoguerra, negli anni ’50 del novecento, attraversando regioni, paesi, confini e generazioni: da Caerano San Marco in Veneto,  passando per Conegliano, Capriva  e la Slovenia, fino a giungere a Ruttars, frazione di Dolegna nel cuore del Collio, in Friuli, dove abbiamo piantato le nostre radici e quelle delle viti che coprono una superficie di quasi 26 ettari.
Coltivare le viti significa prenderci cura di noi stessi, accudendo terra e campi troppo antropizzati; gesti semplici, responsabili, rispettosi dell’ambiente, che tendono in modo naturale e senza concimi e diserbanti ad aiutare il fiore a divenire bacca e frutto, trasformandolo in vino dopo la raccolta manuale.
Vino, quello che un tempo era chiamato il nettare degli dei, prodotto oltre 10.000 anni fa, in Caucaso, e poi fonte di gioia e cultura per antichi Greci e Romani.
   Lo produciamo nella vecchia cantina di famiglia, ristrutturata qualche anno fa privilegiando praticità e funzionalità, dove prendono posto lunghe file di vasche in acciaio inox contrapposte alla totale assenza di botti in legno e barrique.
   Cerchiamo di trasmettere  il sapore delle uve, le caratteristiche delle varietà che vinifichiamo e la loro genuinità, come la terra su cui ci siamo trasferiti e in cui viviamo: come questo popolo, come noi, semplice e rurale gente di campagna.

Anno di fondazione:1950
Terroir: Ruttars di Dolegna del Collio
Etteri vitati: 26
Varietà coltivate: 12
Metodologia di produzione: Viticoltura ragionata, senza diserbi e concimi
Bottiglie prodotte: 80.000
Denominazione: DOC Collio

seguici su




___________________________________________________________________________________

 
Torna ai contenuti | Torna al menu